Windows 10: come risolvere il problema aggiornamento e licenza da sistema precedente?



In data 29 luglio 2015 è uscito Windows 10. Alcuni utenti stanno aggiornando dal Tool e dal file ISO incontrando un problema nell’attivazione di Windows 10.

Andando in Impostazioni, Aggiornamento e Sicurezza, Attivazione
potreste accorgervi che il vostro Windows 10 non è attivato.


L’errore mostrato in fase di attivazione è 0xC004F034 come risolvere questo problema? Ecco la soluzione!
Scorrendo in basso nella pagina dell’attivazione potreste trovare che gli ultimi 4 caratteri della vostra licenza sono:

  • Windows 10 Home: H8Q99 ……………………………………………… ( TX9XD-98N7V-6WMQ6-BX7FG-H8Q99 )
  • Windows 10 Pro: 3V66T …………………………………………………… ( VK7JG-NPHTM-C97JM-9MPGT-3V66T )
  • Windows 10 Home Single Language: YTDFH …………………. ( 7HNRX-D7KGG-3K4RQ-4WPJ4-YTDFH )
  • Windows 10 Enterprise: 2YT43 ………………………………………… ( NPPR9-FWDCX-D2C8J-H872K-2YT43 )

Queste sembrano essere licenze generiche di prova e quindi che hanno una validità limitata e non sono attivabili cioè windows non risulterà attivato. [Link alla Fonte dei codici licenza]

Come risolvere il problema di attivazione aggiornamento a Windows 10?

La soluzione per gli utenti che hanno i requisiti ad aggiornare gratuitamente a Windows 10 sarà necessario cliccare su Windows Update e cercare nuovi aggiornamenti.

E’ possibile che inizialmente la ricerca vi dia degli errori, continuate a cercare aggiornamenti. Riavviate il PC o provate in un secondo momento. Presto troverete un aggiornamento; una volta installato andando su Attivazione e cliccando su Verifica Windows 10 sarà attivato.

Ok, adesso Windows è attivato ma qual’è la mia licenza nel caso dovessi eseguire una nuova installazione?

Microsoft ci ha risposto così: Windows 10 si attiva automaticamente sui PC che hanno una licenza precedente di Windows e che rientrano nell’anno dell’aggiornamento gratuito. Non è richiesta all’utente nessuna chiave, il sistema operativo si asttiverà in automatico anche in nuove installazioni.

La licenza dovrebbe essere legata al PC, in particolare alla scheda madre; qual’ora questa fosse sostituita (per rottura) o cambiata, sarà necessario acquistare una nuova licenza.

MarcoBorla_piccola

 

 

 

 

Cndividi/Share
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *