loader image
⏳ Caricamento...

Ci vorrebbe un cambiamento per uscire dalla stanza ma il cambiamento fa paura, spaventa e può agitare.

Una partenza è un cambiamento, lo è anche una cena al ristorante, un’uscita oppure un quadro a cui si cambia posizione: un’uscita dalla propria zona di comfort!

In questo periodo è scoppiato il caldo che non aiuta con la ricerca di boccate d’aria fresca per raffreddare la mente dai troppi pensieri, da paure e da preoccupazioni!

La partenza è un cambiamento per chi come me si ritrova a vivere in una piccola stanzetta con la paura e il disagio di trovarsi in questo mondo.

Per qualcun altro una partenza, un’uscita al ristorante o un quadro a cui si cambia posizione potrebbe non essere un cambiamento dalla propria zona di comfort ma addirittura un’abitudine!

Con il caldo arrivano i miei mal di testa più frequenti, giramenti di testa e boccate d’aria che mancano in un ambiente che si riempie di allergia e di afa; stanchezza e paure!

Uscire dalla stanza potrebbe portarmi a nuove avventure, nuove conoscenze e nuovi momenti che possono diventare infernali oppure sostituire paure (a volte infondate o semplicemente eccessive) con gradevoli esperienze.

Ieri cercando lo stato d’animo che sentivo mi sono imbattuto in questo articolo sull’ansia da viaggio.
Effettivamente quello che per qualcuno può essere normale o entusiasmante, per qualcun altro può essere un problema e una difficoltà non indifferente!

È iniziata una nuova estate!

Categorie: Blog

0 0 voti
Voto articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Ci piace sapere il vostro parere, lascia un commentox
Feedback